Ballando sulle rotelle

Un giorno qualunque, surfando nei social, mi sono imbattuta in questo video:

e ho detto a me stessa: “Tu guardi la sedia a rotelle e vedi l’handicap, il limite. Lui la guarda e vede la possibilità: di spostarsi, di incontrare l’altro, di ballare persino”.

In fondo non sono le cose che ci accadono a cambiarci la vita. Piuttosto ciò che fa la differenza tra la gioia e la tristezza, tra una vita vissuta e una subita, credo risieda nel modo in cui attraversiamo gli eventi, nello spirito con cui li affrontiamo, nei pensieri e nelle emozioni che accordiamo loro… ed è una questione di parametri con cui ci misuriamo, di prospettiva con cui guardiamo le cose… insomma, dipende in larga misura da noi, dalle nostre scelte e dalla nostra capacità di creare la differenza, anziché subirla.

Ho incontrato molte persone come questa – a rotelle e non – e ho deciso di ballare sempre, come loro, per come e per quanto mi è possibile… e spero di non dimenticare mai questo proposito, nemmeno il giorno in cui la vita mi obbligherà a confrontarmi con una barriera che mi sembrerà insormontabile… perché in definitiva non esistono barriere insormontabili, esiste solo la difficoltà di trovare strade alternative per aggirarle!

Ilaria Rossi

Annunci

Informazioni su Il Signore a Rotelle

– Il Signore a Rotelle – Lo spettacolo teatrale sulle barriere architettoniche e mentali tratto dall'omonimo libro di Attilio Spaccarelli
Questa voce è stata pubblicata in Media. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...